Home > Come si fa il nodo alla cravatta?

Come si fa il nodo alla cravatta?

Segui la guida e fare il nodo alla cravatta non sarà più un rompicapo!

 
 

Il più facile!

Il nodo semplice

È il più semplice da fare, come suggerisce il nome. Non va tenuto né troppo stretto né troppo largo ed è praticamente usato su tutti i colli di camicia. Se cercate un look più modaiolo, optate piuttosto per il nodo doppio.

 
 
 
 

Il più trendy!

Il doppio semplice

Non così difficile da fare, è una variante del nodo semplice solo un po’ più elaborato. È adatto a tutti i tipi di collo ed in particolare è ideale per collo italiano e button down.

 
 
 
 

Quello di gran classe!

Il nodo Windsor

E' il nodo delle grandi occasioni, realizzato preferibilmente sui colli italiani. Da portare con un vestito a tre pezzi o con un fermacravatta a perla. Un po’ più complicato da fare, ha bisogno di una certa esperienza per un risultato perfetto.

 
 
 
 

Più semplice, ma chic!

Il mezzo Windsor

Simile al nodo Windsor, meno spesso e piu' facile da eseguire. È adatto a coloro che non sono ancora dei “professionisti” ! Si accorda idealmente con delle cravatte poco spesse. Elegante e triangolare, si porta di preferenza con una camicia a collo classico.

 
 
 
 
Le noeud de cravate simple

Il più facile!

Il nodo semplice

Come indica il nome, è il più facile da realizzare. Senza stringerlo troppo, lo porterai su una camicia con botton down o con bottoni nascosti.
Se cercate un look più modaiolo, optate piuttosto per il nodo doppio.

  • 1 Intorno al collo sollevato della camicia, incrocia la gamba sulla gambetta.
  • 2 Fai scivolare la gamba sotto la gambetta.
  • 3 Riportate in seguito la gamba sulla gambetta.
  • 4 Poi fai passare la gamba verso l'alto sotto la cravatta e far scivolare la gamba nell'anello.
  • 5 Tira delicatamente sulla gamba per stringere il nodo, poi fallo risalire fino all’ultimo bottone del collo.
  • BRAVO, hai finito!
    Controlla che il lembo piccolo della cravatta
    non sia visibile e che il
    lembo grande scenda fino
    all'altezza della cintura.
 
 
 
 
Le noeud de cravate double

Il più trendy!

Il doppio semplice

Non così difficile da fare, è una variante del nodo semplice solo un po’ più elaborato. È adatto a tutti i tipi di collo ed in particolare è ideale per collo italiano e button down.

  • 1 Intorno al collo sollevato della camicia, incrocia incrocia la gamba sulla gambetta.
  • 2 Fai passare una prima volta la gamba prima sotto e poi sopra la gambetta.
  • 3 Passa una seconda volta la gamba attorno alla gambetta.
  • 4 Poi fai passare la gamba verso l'alto sotto la cravatta e far scivolare la gamba nell'anello.
  • 5 Tira sulla gamba per stringere il nodo, poi fallo risalire fino al centro collo.
  • BRAVO, hai finito!
    Controlla che il lembo piccolo della cravatta
    non sia visibile e che il
    lembo grande scenda fino
    all'altezza della cintura.
 
 
 
 
Le noeud de cravate windsor

Quello di gran classe!

Il nodo Windsor

E' il nodo delle grandi occasioni, realizzato preferibilmente sui colli italiani. Da portare con un vestito a tre pezzi o con un fermacravatta a perla. Un po’ più complicato da fare, ha bisogno di una certa esperienza per un risultato.

  • 1 Incrocia la gamba della cravatta sulla gambetta, poi tieni fermo l’incrocio e, a fianco, fai un anello, facendo risalite la gamba sotto la cravatta e ripiegandola.
  • 2 Porta la gamba sull’altro lato, sotto l’incrocio; fai un altro anello, facendo risalire la gamba sopra la cravatta e ripiegandola.
  • 3 Fai passare la gamba orizzontalmente davanti alla gambetta.
  • 4 Poi fai passare la gamba sotto la cravatta e fallo scivolare nell'anello.
  • 5 Tira sulla gamba per stringere il nodo, poi fallo risalire fino al centro collo.
  • BRAVO, hai finito!
    Controlla che il lembo piccolo della cravatta
    non sia visibile e che il
    lembo grande scenda fino
    all'altezza della cintura.
 
 
 
 
Le noeud de cravate demi-windsor

Più semplice, ma chic!

Il mezzo Windsor

Simile al nodo Windsor, meno spesso e piu' facile da eseguire. È adatto a coloro che non sono ancora dei “professionisti” ! Si accorda idealmente con delle cravatte poco spesse. Elegante e triangolare, si porta di preferenza con una camicia a collo classico.

  • 1 Intorno al collo sollevato della camicia, incrocia la gamba sulla gambetta.
  • 2 Quindi fai risalire la gamba sotto la cravatta e facendola uscire.
  • 3 Fai passare la gamba orizzontalmente dietro e poi davanti alla gambetta.
  • 4 Poi fai passare la gamba sotto la cravatta e fallo scivolare nell'anello.
  • 5 Tira sulla gamba per stringere il nodo, poi fallo risalire fino al centro collo.
  • BRAVO, hai finito!
    Controlla che il lembo piccolo della cravatta
    non sia visibile e che il
    lembo grande scenda fino
    all'altezza della cintura.
 
 
LA NEWSLETTER Ok